giovedì 29 gennaio 2015

Che il viaggio sia buono

Foto di NaiMarta
La sacca della flebo si staglia arrogante contro la parete di un verde sbiadito e ipocrita.


Le gocce scendono, impietose. 
Una, due, tre. Un ritmo che confonde, che sposta i pensieri. 

Dal vetro opaco della finestra, brandelli di cielo rimandano a orizzonti proibiti. 

I ricordi si spingono, si scavalcano. Ognuno di essi vuole essere il primo, il piu’ importante, il piu’ bello.
Non si rendono conto di quanto siano fragili, ora.

martedì 20 gennaio 2015

Visioni

Foto di Nena80
Ti ho visto l'altra sera mentre cercavo parcheggio.
Eri sotto casa.
Ti ho visto, sei apparso come fanno i fantasmi nei vecchi castelli abbandonati;
stessa camminata, un po' curvo su te stesso, magrissimo.

Gli occhiali da vista, la coppola, in una mano la sigaretta e l'altra in tasca.

Un attimo, un tuffo all'indietro.

Ultimamente ti vedo spesso.

Ti vedo in piccoli e banali dettagli, convinta che sia tu il cuore accelera, ma poi ...
Ti vedo, forse perché ancora ti cerco?
O forse semplicemente te ne stai andando!